Cineforum e film “commerciali”…

Curiosando sul web, scopro un ottimo blog cinematografico, quello di Elisa Battistini

Da un suo post, cito: “È sacrosanto, insomma, parlare male di quei registi che, dopo una manciata di buoni o ottimi film, non hanno più niente da dire ma sono diventati ‘marchi’ intoccabili. In ogni caso, però, è più facile stroncare che parlare bene di un lavoro complicato, poco fruibile, impopolare. E ci vuole più coraggio a parlare bene o benissimo di un regista poco noto o di film apparentemente ‘scemi’ e mainstream.

Quello che sto cercando di portare avanti, con il cineforum inserito nel progetto “La cultura è DI rottura” del Rhegium Julii (e non solo, ma ne parleremo in questi giorni)…

La sfida è proprio quella sottolineata dalla Battistini (e menomale che ogni tanto trovo qualcuno che la pensa come me)…

Vedremo insieme se sarà possibile vincerla…comunque vada, ci abbiamo provato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...