Serate complicate

Ieri sera partecipo anch’io al rito dell’ “Alors on dance“.  Rito che prevede uscita non prima dell’una, arrivo in discoteca all’una e mezza, primo piede sulla soglia non prima delle due (perchè non si può entrare tutti in una volta, ci sono le transenne, le file, i bisticci, le spinte), primo piede in pista non prima delle due e mezza (prima bisogna espletare l’uno-due  “posacappotto-drink”). 

Come al solito c’era molta più gente di quanto il locale avrebbe potuto contenere e farsi largo richiedeva il solito misto di destrezza e strafottenza.

Al che, sento una  ragazza sbottare: “Eh, beh, serata complicata”. Da qualche ora erano iniziate le operazioni in Libia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...