Pino Aprile al Calabria Day…l’intervista

da www.strill.it

di Josephine Condemi – “E’ stato vedere come una serie di rivoli, di piccoli corsi d’acqua che si ignoravano a vicenda (o della cui esistenza la maggior parte della gente non ne sapeva niente), si stanno unendo, si incontrano e diventano un corso d’acqua già molto importante. Quest’acqua può buttare giù parecchie barriere (di pregiudizio, di ritardi), che sembrano condannare la Calabria.”

Così Pino Aprile riassume l’esperienza del Calabria Day, che lo ha visto moderatore della sessione “Sport e impegno nel sociale”, una delle tante discussioni tematiche succedutesi durante la mattinata. Ma Pino Aprile si spinge oltre: “Mentre tutti guardano al Nord, per capire che cosa sarà domani l’Italia, il sospetto forte che ho è che quello che sarà domani l’Italia lo sta decidendo il sud. E nel sud, più ancora che la Sicilia e la Puglia, lo sta decidendo la Calabria, la regione meno studiata, ma quella forse dove stanno succedendo più cose.”

Perché secondo Lei il nord fa notizia solo nel bene e il sud solo nel male? Qual è il meccanismo che scatta? E come si può, se si può, rompere questo meccanismo?

Il meccanismo c’è, esiste, perché è stata creata una divisione di ruoli tra Nord e Sud: questi ruoli vedono un Nord vincente e un Sud perdente, un Nord riconoscibile solo nel bene e un Sud riconoscibile solo nel male. Tant’ è che vengono considerate eccezioni sia il male nel nord che il bene nel sud. In realtà, essendo entrambe due regioni contigue, abitate dalla stessa specie, homo sapiens sapiens, tutto questo non è altro che una costruzione culturale, psico-sociale. Riconoscerla la distrugge e rende queste due popolazioni contigue esattamente come in realtà sono, cioè simili.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...