Daniele Protti a Tabularasa: l’evoluzione del costume italiano dagli anni 70 ad oggi. Percorso per immagini

da www.strill.it

di Josephine Condemi – Che habitus aveva assunto l’Italia negli anni 70? Di cosa si era (ri)vestita? E di cosa quindi si era spogliata? E cosa è cambiato rispetto  a quel periodo? Tabularasa ne parlerà questa sera (ore 21) presso il Circolo del tennis “R. Polimeni” con Daniele Protti, direttore di quel “L’Europeo” che a gennaio di quest’anno è uscito con un numero speciale, dedicato alle 150 immagini-simbolo dal 2001 al 2010.

Può uno scatto raccontare un’epoca? E in che modo? Incrociando la prospettiva del fotografo con quella del fruitore, o lasciando che l’immagine “parli da sé”? Come cambiano le immagini, quindi i simboli, nella percezione della comunità? Quanto le immagini ci mettono allo specchio? Lo scandalo nasce dall’immagine “in sè”, o sta negli occhi di chi guarda? E soprattutto: esiste un Costume italiano che si evolve nel tempo, oppure ce ne sono tanti, che interagiscono tra loro a seconda delle zone di riferimento? Bentornati a Tabularasa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...