Premio Seminara Rhegium Julii 2011…(come al solito) una festa!

Il Premio “F.Seminara”  del Rhegium Julii per me è sempre stata una festa. Sarà la collocazione estiva, il fatto che i premiati siano per lo più giovani e tutti alla prima esperienza letteraria, ma ogni volta si crea un’atmosfera rilassata, gioiosa e giocosa che sembra quasi di non essere a un premio letterario (come siamo abituati a pensarlo in Italia). Perchè il regolamento del premio, le votazioni (rigorosamente live!) sono ovviamente rigide ma non è (solo) quello che si fa, è come lo si fa.

E il Seminara è una festa. Del libro, che non è più oggetto inerte ma rivive attraverso il confronto tra chi lo ha letto, chi lo ha scritto, chi ne vuole sapere di più su un x argomento. E quindi delle persone, che si incontrano, chiacchierano, scambiano opinioni… soprattutto si ascoltano. La persona-autore, la persona-lettore, la persona-pubblico, soprattutto persone, soprattutto sintonizzate ognuno sulle frequenze dell’altro. Forse è la dimensione umana del premio la sua più grande risorsa, quella che me lo fa considerare ogni anno una festa. Un piccolo miracolo, tanto più grande in queste terre calabresi.

PS: Per la cronaca, il libro supervincitore di quest’anno è “Non ci sono pesci rossi nelle pozzanghere” di Marco Truzzi

PS2: Il premio è intitolato ad uno di quegli scrittori che noi calabresi dovremmo ricordare più spesso…

Annunci

2 thoughts on “Premio Seminara Rhegium Julii 2011…(come al solito) una festa!

  1. Pingback: Le foto del “Seminara”… « Sguardi e prospettive

  2. Pingback: Com’è, come non è che siamo stati a Reggio Calabria | Marco Truzzi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...