Quanto guadagna un sacerdote?

Non avrei mai pensato di dovermi porre questa domanda. Invece, dopo aver saputo che nella diocesi di Locri-Gerace i sacerdoti hanno deciso di tassarsi a favore dei più poveri, ho dovuto approfondire. E ho scoperto che

UPDATE: poichè niente dura per sempre, mi trovo a dover trascrivere qui il testo, uscito per la sezione Italia in pillole di Oggi.it…

Autotassarsi. Perché “si aspetta sempre che siano gli altri a fare qualcosa e nessuno dà il buon esempio”. Invece loro, i sacerdoti della diocesi di Locri-Gerace (Rc), in occasione dell’Avvento, hanno deciso di fare un gesto concreto e simbolico al tempo stesso: devolvere una parte del loro stipendio (o della loro pensione) ai più poveri,  a coloro che risentono di più della crisi e magari non vogliono chiedere aiuto platealmente per orgoglio. La decisione, maturata durante uno dei ritiri mensili con il Vescovo, spinge a coinvolgere le altre categorie di cittadini nel fare altrettanto. E qui arriva il pensiero: per loro è facile, tanto la Chiesa è ricca e se lo può permettere! A guardare bene, si scopre invece che un sacerdote di prima nomina riceve 988,80 euro lordi al mese, e con gli scatti di anzianità si arriva al massimo a 1.360 euro circa: cifre non esattamente milionarie. A ciò si aggiunga che la diocesi in questione non è storicamente tra le più floride d’Italia.  Il segnale che viene da Sud dà una scrollata ad alcuni pregiudizi e, chissà, magari potrebbe darla anche alle gerarchie romane

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...