Un progetto da fine del mondo: il Planetario Pythagoras conquista il II Premio Nazionale “Didattica per la Scienza”

planetariorc

da http://www.strill.it

di Josephine Condemi “Al di là del risultato importante (un orgoglio perché si premia una comunità, non le singole persone) la soddisfazione interiore è tanta perché ho dovuto studiare, capire cose che magari finora mi erano sfuggite, sui classici lasciati sui libri di scuola ad esempio…vedere che questo senso di ricercare si trasmette agli altri, agli studenti soprattutto,  dà senso al tuo essere cittadina, al voler fare le cose”: Angela Misiano è raggiante per il secondo premio conquistato dal Planetario Provinciale Pythagoras nell’ambito del concorso nazionale “Didattica della scienza” (sezione “Scienza e tecnologia per l’insegnamento”), organizzato da Confindustria e Confindustria Firenze in collaborazione con il MIUR, l’Associazione Italiana Editori e l’Associazione Nazionale Presidi.

Il progetto vincitore è stato sviluppato, sotto la supervisione del dott. Mauro Dolci, astronomo dell’Osservatorio di Collurania (TE), dalla prof.ssa Misiano e dal prof. Vincenzo Cristina, docente di scienze naturali presso l’Istituto Superiore “G. Marconi” di Siderno, a partire dal programma 2012 della scuola estiva di “Astronomia per docenti” di Stilo (RC) promossa dalla SAIT: “Scienza e profezia: un programma da fine del mondo”.

Perché la fine del mondo è così radicata nel nostro immaginario, al punto che basta il richiamo di una profezia o una diceria fantascientifica su un possibile buco nero prodotto dall’esperimento del CERN di Ginevra per riempire le pagine dei giornali? Un argomento complesso, che necessariamente passa dal confronto interdisciplinare: “Abbiamo cercato di ristabilire una connessione tra le discipline scientifiche e umanistiche, perché solo così è possibile integrare la scienza come valore costruttivo” continua la Misiano “La scienza appare oggi come un insieme di congetture provvisorie, storicamente e culturalmente collocate: una riflessione meta-scientifica sul metodo che vada alla base dei presupposti della ricerca significa collegarsi ad altri saperi, stimolando il senso critico. Tra l’altro le indicazioni nazionali ministeriali impongono una prospettiva storico-critica, come l’esercizio alla lettura dei classici, letterari e scientifici”.

Profezia e conoscenza, scienza e profezia: nel progetto il laboratorio è  inteso non solo come spazio fisico, ma come metodologia di approccio a fenomeni e situazioni che coinvolgono gli allievi, stimolandone innanzitutto l’osservazione, la scoperta di regolarità e/o di anomalie, la problematizzazione.

Anche studiando… un evento catastrofico: la caduta di un grosso asteroide che  il 5 febbraio 2040 potrebbe colpire la Terra. “La scienza studia eventi passati per dedurre il futuro, la previsione è in base a un processo logico, un ragionamento escluso dalla profezia, che invece si basa sul carisma dell’uomo che se ne fa portatore” evidenzia la Misiano. La proposta didattica, che verrà pubblicata a dicembre sul Giornale d’Astronomia, è attualmente sperimentata, a classi aperte, al Planetario Provinciale Pythagoras con un gruppo di allievi provenienti da diversi istituti della città.

Una proposta che, si legge nella motivazione del premio, “fornisce risposte offrendo strumenti culturali agli studenti per padroneggiare e reinterpretare le sfide sempre nuove lanciate dalla contemporaneità, e lascia ai docenti la possibilità di progettare un percorso didattico da cui emerge, attraverso il dialogo tra le diverse discipline, un profilo coerente e unitario non solo dei processi culturali, ma anche dell’unitarietà della conoscenza”. Una proposta nata dal territorio calabrese che si rivolge al mondo e in primis al territorio stesso…sapremo raccogliere la sfida?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...