Non lasciamoci soli… (ancora di sguardi sottosopra)

scatole

Note a margine della riflessione uscita sul blog di Marina Terragni (che ringrazio) per Io Donna.

Sì, l’ho chiuso così, con “non lasciamoci soli”.

Non lasciamoci soli. No, non si intende “non lasciamoli soli”, sempre gli altri, sempre i diversi (ieri è successo, tra l’altro, questo, di cui l’altra faccia è il pietismo), sempre i nemici o quelli da commiserare. No, non vuol dire “non lasciarci soli”, con quel Tu che è sempre attesa di giudizio.

Non lasciamoci soli è cercare di ripartire da sè, unire i puntini, cercare un inter-est paritario e simmetrico.

A me questa lettera della Lanzetta ha commosso proprio. Ma di una commozione profonda, che non bastano (e non servono) le lacrime.

Riace Bronzes in a coma è, appunto, troppo facile.

E comunque, strani i cortocircuiti mentali che ti rimandano a un tema scritto almeno 10 anni prima. Cosa ha spinto un’insegnante di scuola media di periferia a dare agli alunni di terza un elaborato sui Bronzi? “L’attaccamento feticistico” tipico di “noi reggini” che ha notato, dall’esterno, la sovrintendente? Non so. Di sicuro, la paginona del quotidiano che trattava della vicenda e che ho trovato, quasi intatta, ha fatto la propria parte, in quelle mattinate in cui leggevamo il giornale in classe. E quindi, a distanza di più di 10 anni, ringrazio la prof. ancora una volta.

Annunci

One thought on “Non lasciamoci soli… (ancora di sguardi sottosopra)

  1. Pingback: 47, corpo (mezzo morto) che parla… #medrc … #medithappen | Sguardi e prospettive

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...